Dove Andare Nel 2018? I Nostri Sogni Nella Cabina Armadio.

dove andare nel 2018
0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 0 Flares ×

Come ogni inizio anno che si rispetti, anche questa volta abbiamo buttato giù una lista dal titolo : dove andare nel 2018? Ecco i nostri sogni (di viaggio) in un cassetto così grande che è diventato una cabina armadio.


Ma dove andare nel 2018? 
Questa è la domanda che ci siamo posti qualche giorno fa – e che in realtà ci poniamo tutti i giorni, per tutti i mesi dell’anno.

Così, come abbiamo fatto per il 2016 e per il 2017, abbiamo stilato una lista dei sogni che conserviamo nel cassetto, uno molto grande, che assomiglia più ad una cabina armadio dei viaggi.
Ovviamente è difficile stilare una lista perché per dei viaggiatori giovani come noi tutto il mondo è allettante e tutto il mondo, soprattutto, è ancora da scoprire: qualsiasi meta va bene, quando si hanno la curiosità e la voglia di avventure che ti scorrono nelle vene al posto del sangue.

Però ecco, ci piace poter pensare a quei luoghi che in un modo o nell’altro sono i primi a venirci in mente quando si parla di viaggi.
Magari voglie passeggere, magari sogni di una vita.

E quindi eccola qui, con una lista in ordine sparso, la risposta alla nostra personale domanda per il nuovo anno: “dove andare nel 2018?”.
Tieniti forte perché non sarà una lista breve, i sogni ci stanno invadendo casa.


1. DOVE ANDARE NEL 2018 : ON THE ROAD IN SICILIA

A me la Sicilia manca.
Ci ho trascorso più di un’estate quando ero bambina ed ho memorie di alcuni luoghi spettacolari che tornano alla mente soprattutto grazie alle fotografie.
E’ davvero difficile scegliere quale delle due coste visitare ma so bene che Palermo è una di quelle città che ormai da un paio di anni attirano prepotentemente la mia attenzione.
Nonostante questo vorrei poter tornare a Noto, alla la Valle dei Templi, ad Agrigento, visitare Trapani, la Scala dei Turchi… insomma, forse ci vorrebbe un mese di tempo solo per visitare questa regione.


2. DOVE ANDARE NEL 2018 : MAROCCO

Ecco, questo è uno dei viaggi in programma per il 2018.
In programma nel senso che abbiamo comprato la guida e stiamo monitorando i costi dei voli ed un possibile itinerario.
Ovviamente vorremmo affrontare questa avventura del tutto nuova on the road ed abbiamo alcuni punti sull’itinerario che proprio non vogliamo togliere.
La cosa bella? che sono tutti molto distanti fra loro e quindi ci vorrebbero almeno 10/12 giorni per poter visitare tutto.

Alla fine, il Marocco non è poi così costoso ma un viaggio di 12 giorni comincia a diventarlo a prescindere e quindi stiamo valutando il tutto.
Ciò che proprio non vorremmo perderci oltre a Marrakesch: Essaouira, una notte nel deserto e poi Chefchaouen, la città blu.


Dove andare nel 2018 : LE Repubbliche Baltiche

Un post condiviso da VisitTallinn 📍 (@visittallinn) in data:


Non solo Tallinn, Riga e Vilnius.
Ma anche i luoghi meno visitati, la natura incontaminata, le isole come Sareemaa.
Nel periodo che va da fine maggio a luglio, quando le giornate sono lunghe ed il clima si fa caldo.
Scivolare con l’auto lungo le strade di campagna ricoperte da fiori.
Sentire i raggi del sole sulla pelle ed innamorarsi di tre paesi che hanno così tanto da offrire.
Questo è in assoluto il viaggio in Europa che vorrei fare di più al momento ed è così ormai da più di un anno.
Se dovessi rinunciare al Marocco per trascorrere 15 giorni fra le Repubbliche Baltiche probabilmente ci rinuncerei, magari sono matta, ma quando un posto ti chiama bisogna rispondere.


DOVE ANDARE NEL 2018 : HELSINKI

 

Perché Helsinki?
In realtà non so neanche io bene il perché.
E’ una città che mi incuriosiva molto quando ero piccola e che ha smesso di interessarmi per un lungo periodo di tempo.
Non ho mai desiderato informarmi più di tanto su questa città, mi interessa moooolto di più il paese di cui fa parte ma Stefano l’ha nominata inaspettatamente fra le mete che vorrebbe visitare in questo 2018 e allora mi son detta: perché no?
Sicuramente mi informerò meglio… come dicevo prima qualsiasi meta va bene per un viaggiatore affamato di mondo.


DOVE ANDARE NEL 2018 : BOSTON ED IL NEW ENGLAND / IL SUD DEGLI STATI UNITI

Un post condiviso da Brian (@brianmcw) in data:


Gli Stati Uniti d’America.
Terra sconfinata di enormi contrasti.
Terra dalla natura selvaggia, che lascia senza fiato.
Terra di lusso ed esagerazione.
Terra di povertà ed emarginazione.
Terra di musica, folklore, storia.

Per me gli USA sono un pensiero costante, il sogno di una vita e vorrei poterli percorrere in lungo e in largo, più di una volta.
Ho sempre desiderato trascorrere i tre mesi del visto turistico da qualche parte in New England, nel periodo del foliage, per vivere Halloween e il giorno del Ringraziamento, oltre che le feste di Natale, in uno dei luoghi più belli del paese.

Dallo scorso anno ho iniziato a sentire un forte richiamo anche per il profondo sud.
Ed è così che fra Boston, Nashville, New Orleans, Savannah ed altre decine di destinazioni ora non sappiamo più deciderci!


DOVE ANDARE NEL 2018 : TORNARE A LONDRA E VISITARE LE COTSWOLDS

Un post condiviso da Lucia Ziliotto (@viaggidiritorno) in data:

Ho visitato Londra qualche anno fa ma in un solo giorno.
Ho visto le zone del centro abbastanza di corsa ma quel poco è bastato per farmela amare profondamente.
Vorrei tornarci e godermela con più calma, visitare anche le zone più fuori mano.
E poi… vorrei visitare gli Warner Bros Studios perché si, sono una fan sfegatata di Harry Potter e pensare di poter andare ad “Hogwarts” mi fa venire i lacrimoni.

Oltre a Londra, mi piacerebbe fare un bel giro per quei paesini da fiaba tipicamente inglesi che si trovano nelle campagne non troppo distanti dalla capitale: Le Cotswolds.
Sicuramente avrai visto le foto di Castle Combe, Bibury o Bourton on the Water, per nominare i tre più conosciuti.
Ecco, pensare di immergermi in quell’atmosfera circondata da piccoli cottage, sale da tè e una placida natura mi mette incredibilmente di buon umore.


Cosa c’è di certo?
Per ora nulla.
E’ tutto da vedere fra l’ultimo anno di università ed il budget limitato ma le sorprese sono sempre dietro l’angolo, quindi noi continuiamo ad incrociare le dita per i nostri sogni nella cabina armadio.

Per ora in programma c’è una mini fuga al nord d’Italia che faremo il prossimo mese e che ci porterà a scoprire una città dove non siamo mai stati.
Te ne parleremo presto.

E tu?
Dove sogni di andare nel 2018?

26 comments

  1. Ragazzi, che mete favolose!! Mi piacciono tutte!! Con la Sicilia e il Sud degli Stati Uniti, lo sapete, con me sfondate una porta aperta, ma anche il Marocco e Helsinki non sono da meno. E poi ho notato che anche voi state seguendo Lucia nel suo viaggio alle Cotwolds.. ma esistono per davvero quei villaggi?! Un sogno😍😍😍
    In bocca al lupo cari!! Un abbraccio!

    1. Aleee, ero certa che avresti apprezzato tante di queste mete!
      E’ assurdo che quei villaggi esistano per davvero, io ormai è da più di un anno che vorrei andarci!
      Ti dico solo che lo scorso anno, a quest’ora, stavo progettando un itinerario da fare con i mezzi di trasporto come treni ed autobus perché sapevo che non avremmo potuto noleggiare l’auto e non volevo arrendermi! ahaha
      Speriamo che il raggiungimento dei 25 anni porti qualche novità sotto questo punto di vista! 😀
      Un abbraccio e crepi il lupo!

  2. Ragazzi, se decidete di venire in Sicilia, venite a trovarmi 🙂 Anch’io vorrei tanto vedere le Cotswolds. C’ero quasi riuscito ad aprile, ma alla fine ho dovuto rinunciare e ripiegare su Stonehenge e Bath, che comunque ho adorato. Vi auguro di riuscire a realizzare tanti di questi viaggi!

    1. Dove ti trovi precisamente tu?
      Comunque si, raggiungere le Cotswolds non è facilissimo e se arrivi a Bristol alla fine ti conviene più dirigerti verso Bath e Stonehenge con un treno! Prima o poi ce la faremo dai ahahah
      Grazie mille Andrea!
      Un bacio

  3. Bellissime mete, tra cui alcuni posticini che mi sono particolarmente cari… Boston, Londra… e ovviamente il Nord. Vi auguro di scoprire cose belle ovunque andiate, a cominciare dall’Italia e dalla misteriosa città che visiterete presto. Sono curiosa! Buon anno 🙂

    1. Grazie per il tuo bellissimo augurio! Io già non vedo l’ora di mettermi in marcia ma prima c’è la sessione d’esami da affrontare…forza e coraggio! ahah
      Buon anno a te <3

  4. Quest’anno per ora mi sta lasciando con tanti sogni e niente di concreto. Abbiamo avuto uno splendido 2017, di quelli pienissimi e reggere il confronto sarà difficile ma ci proveremo con tutte le forze. Sognamo una di queste 4 alternative per l’estate: myanmar, india e srilanka, laos-vietnam e cambogia, i balcani o la california+ hawaii e sinceramente stiamo facendo fatica a deciderci! Poi abbiamo una mezza idea di Nuova Zelanda per natale e capodanno prossimi ma tutto ancora campato per aria.
    Delle vostre mete condividiamo la Sicilia, mai vista e in lista da troppo. Il Marocco è la patria dei miei genitori e vorrei che Simo la vivesse da vero local quindi la rimando a quando avremo più tempo. Per le repubbliche baltiche invece ti diciamo VAI, DI CORSA, ORA CHE ANCORA SI APPARTENGONO! Le abbiamo amate! Contraddico solo su una meta: Helsinki. Per noi è stato un enorme flop ma saremmo curiosi di sapere cosa ne pensate!

    Vi auguriamo un anno supertop, che realizzi tutti questi viaggi e più ✨

    1. Le vostre sono delle alternative fantastiche! ahaha ora mi sento una poveraccia a poter considerare solo queste! No scherzo, ma la California, le Hawaii, il Vietnam….WOW, tutti sogni che tengo stretti a me e so che quando potrò realizzarli sarà una grandissima soddisfazione! Vi auguro di poter viaggiare tanto quanto desiderate, in lungo e in largo!
      Ero certa che mi avreste super consigliato le repubbliche baltiche dopo il vostro bellissimo viaggio che ci ha ispirato parecchio!
      Un bacione cari! <3 <3 <3

  5. Ragazzi! Lo sapete che per due anni di fila ho tirato giù l’itinerario per un tour nella Repubbliche Baltiche facendoci rientrare anche San Pietroburgo e Helsinki ma alla fine abbiamo optato un anno per la Provenza ed il successivo per l’Irlanda! Mi incuriosiscono ancora moltissimo ed una collega mi ha detto di andare assolutamente perché sono bellissime!!! Il New England ispira tantissimo anche me e vogliamo parlare di New Orleans e di una crociera sul Mississippi? No vabbè non c’è storia!!! Vi auguro un super 2018 ricco di viaggi, esperienze e crescita personale! Un abbraccio!

    1. Non ne parliamo va… che mi sale la voglia di prenotare al volo un biglietto con i soldi che non ho!!! ahahha
      Anche a te cara, un 2018 ricchissimo di nuove e gratificanti esperienze, in viaggio e non solo!
      Un bacione

  6. Non posso che invitarvi a tornare nella mia bellissima Sicilia! Ho visto che è un “sogno” di tanti dei blogger che seguo e non posso che sentirmi orgogliosa. Tra l’altro mi piacerebbe davvero molto riscoprirla con i vostri occhi e le vostre foto!! 😍

  7. Ehhhhhhh, che luoghi meravigliosi…
    Posso garantire per il Marocco e per il New England….

    Le Repubbliche Baltiche attirano moltissimo anche me e ho un progettino in mente a riguardo, ma credo non se ne farà nulla fino al 2019….

    Intanto vi auguro che il 2018 vi porti ovunque vogliate andare e anche più in là…

    Elena

  8. Sono tutte spettacolari ma ovviamente tifo per le mete nordiche e non vi considero affatto folli per rinunciare -eventualmente- al Marocco in favore delle R.Baltiche *_* solo a guardare le foto mi vengono i lucciconi! Nonostante tutto però in passato sono stata molto vicina a prenotare in Marocco ma il problema è proprio quello che avete evidenziato voi: le mete più belle sono troppo distanti tra loro ed effettivamente ci vogliono almeno 12 giorni di viaggio (e chi ce li ha i soldi) 😛
    Un bacione ragazzi e che si esaudiscano tutti i vostri sogni viaggiosi e non! 😉

    1. Mmmm, chissà che in questo anno non si concretizzi l’idea delle repubbliche baltiche! speriamo!
      Orsa, ti vogliamo in versione Marocco Style! ahahahah
      Un bacione cara <3

  9. Eh sì, condividiamo le Repubbliche Baltiche, speriamo di riuscirci!
    Tutte mete splendide, vi consigliamo ovviamente Boston e anche New Orleans che, sebbene abbia un po’ deluso le nostre aspettative, merita di essere vista, soprattutto se siete appassionati di jazz come me.
    Teniamo le dita incrociate e che il 2018 viaggereccio abbia inizio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.