Il nostro 2015 in viaggio.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 0 Flares ×

L’anno nuovo è alle porte cari amici viaggiatori.
Domani (influenza permettendo) partiremo per la Germania, dove concluderemo questo 2015 che è stato un anno pieno di cambiamenti e sorprese, nuove esperienze gratificanti e ostacoli da superare. Un anno pieno.


Il 2015 è stato l’anno in cui io e Stefano abbiamo deciso di iniziare un viaggio insieme, il viaggio più importante. Ed è stato anche l’anno che ci ha visti decisi a dare sfogo ai nostri sogni e desideri su questo blog.
Il 2016 si preannuncia carico di sogni e di impegni da portare a termine per poterli realizzare, almeno in parte, questi sogni.
Abbiamo ancora molto però da raccontarvi su questo anno che volge al termine ed oggi, per salutarlo ed omaggiarlo, vogliamo ricordare insieme a voi dove ci ha portati, cosa ci ha fatto scoprire e quali strade ci ha aperto.

E allora ecco il nostro 2015 in pillole di viaggio :

  1. Febbraio ci ha visti partecipare ad un workshop di fotografia naturalistica nel parco nazionale d’Abruzzo. Non ne abbiamo ancora parlato ma lo faremo presto, probabilmente con un post tutto fotografico.
    E’ stata un’esperienza bella e decisamente stancante, abbiamo visto da vicino tantissimi animali nel loro habitat naturale e abbiamo avuto l’opportunità di fotografarli apprendendo diverse tecniche per rende al meglio in queste situazioni.

  2. Marzo è stato un mese particolare, siamo rimasti nei confini del Lazio ma abbiamo visitato tanti piccoli paesini della Tuscia che abbiamo adorato, come Calcata ( vi abbiamo parlato di un posticino particolare in questo articolo ) e poi più a sud, per vedere Sermoneta e fotografare le sue viuzze, il suo calore quasi primaverile, i primi fiori che spuntano dopo un lungo inverno, trovate le foto in questo articolo .

  3. Aprile è stato un mese intenso; siamo stati a Firenze, città che tanto amiamo e dove non possiamo fare a meno di tornare ogni tanto, anche solo per passeggiare per le sue vie respirando la storia, che è impregnata in ogni vicolo, in ogni piazza. Ne abbiamo parlato qui e qui . Poi siamo stati a Castiglione del Lago per la festa dei tulipani, non ne abbiamo ancora parlato ma lo faremo molto presto. Ci siamo concessi anche un po’ di relax lungo il lago Trasimeno, mangiando il primo gelato della stagione.

  4. Dopo la stagione degli esami universitari ecco arrivare l’estate e di conseguenza un periodo carico di viaggi e di weekend lunghi in giro per la nostra bella Italia. Ad agosto siamo partiti per il nostro primo lungo viaggio on the road, una settimana in Provenza e Costa Azzurra, terra che abbiamo incredibilmente amato e dove torneremmo anche domani, per poterne scoprire ogni angolo e per poter respirare ancora il profumo di quell’aria che solo il sud della Francia possiede. Ne abbiamo parlato qui , qui e anche qui ..e ne parleremo ancora, poco ma sicuro! 😛
    Poi abbiamo passato un bellissimo ferragosto (sotto la pioggia) a Montepulcianoqui trovate l’articolo con qualche consiglio su dove mangiare e dormire in caso voleste passare un weekend in uno dei paesini più belli della Toscana. Abbiamo deciso di visitare anche l’Abbazia di San Galgano e l’Eremo di Montesiepi, con la famosa spada nella roccia , di cui parleremo in seguito.
    A fine agosto siamo partiti per le Marche, altra bellissima regione del nostro stivale, che vorremmo poter visitare più a fondo. Ci siamo concessi qualche giorno di mare a Cupra Marittima, vicino a San Benedetto del Tronto che abbiamo visitato insieme ad un altro splendido paesino; quest’ultimo merita d’esser raccontato e si chiama Torre di Palme, prima o poi gli dedicheremo un intero post.

  5. Ecco che arriva settembre, l’estate volge al termine e si deve tornare sui libri a studiare; prima però un ultimo viaggio : il Belgio.
    Abbiamo passato due giorni bellissimi scoprendo Bruges, cittadina delle Fiandre uscita direttamente da una fiaba e poi un giorno a Bruxelles, che ci aspettavamo diversa e ci ha un po’ deluso, qui trovate l’articolo con 5 cose da non perdere se avete 24 ore di tempo come noi, per visitare la città.

  6. Ad ottobre tante, tantissime passeggiate all’aria aperta, per vedere i colori delle foglie cambiare e per sentire l’aria che inizia a pizzicare il viso. Visitare i Castelli Romani e il Bosco Macchia Grande di Manziana e partecipare alla Festa della Castagna è stato un bel modo per dare il benvenuto all’autunno. Inoltre, ottobre ha dato anche il via alla nostra esperienza su questo blog. Abbiamo ancora tantissimo da imparare, poca esperienza ma tante idee in testa e voglia di fare. Quindi , avanti tutta! 🙂

  7. Ora eccoci di nuovo pronti (forse, finger crossed) per una nuova partenza; quella della fine dell’anno, quella dei saluti al 2015 e del “Benvenuto 2016, speriamo tu sia pieno di positività ed energia!”, il 30 dicembre partiamo per la Germania, precisamente per Stoccarda, non sappiamo cosa aspettarci come vi abbiamo detto in questo articolo ,che è decisamente confuso, come lo siamo noi, ma vogliamo scoprire di più su questa città e chiarirci definitivamente le idee.

IMG_7913

E’ così, l’unico desiderio che possiamo esprimere per questo nuovo anno è che sia ancora più ricco di viaggi, di scoperte, di emozioni e di energia positiva per noi e per i nostri sogni.
E lo auguriamo anche a voi, che i vostri sogni possano diventare realtà, ma soprattutto che crediate in voi stessi tanto da farli realizzare, perché siamo noi gli artefici della nostra vita e solo noi, se vogliamo, possiamo permettere che quel che tanto desideriamo diventi realtà.

Buon anno nuovo, di viaggi e di vita, a tutti voi … da noi! 🙂

26 comments

  1. Anche il vostro anno è pieno di Italia, tutte zone che non conosco e che ora vorrei visitare 🙂 bella l’esperienza in Abruzzo! Aspetto il post 😉
    Vi auguro uno splendido 2016, in bocca al lupo ragazzi e buon viaggio ❤️

  2. Amo leggere i diari di fine anno dei miei compagni blogger. Sono sempre positivi, propositivi, carichi di cose belle. E’ proprio una bella community. Il vostro anno è stato davvero pieno, ed io ve ne auguro uno altrettanto splendido e ricco di cose che vi fanno star bene! In bocca al lupo Lucrezia e Stefano <3

  3. Ragazzi che anno pieno! Lo sapete che ho dovuto disdire gli ultimi due viaggetti del 2015? Moltalcino prima e poi San Galgano-Siena? Quando si dice “quando c’è la salute c’è tutto!”!!! 😉 Ma il 2016 è alle porte ed io dovrò rifarmi ahahahah! Tra l’altro mi incuriosisce molto la festa dei Tulipani…non vedo l’ora di leggere il post, così ad Aprile ci vado! Sono i miei fiori preferiti!

    1. Ciao vale! Sono anche i miei fiori preferiti! Quindi con Stefano eravamo molto entusiasti e non ci ha deluso! Ne scriveremo presto! 😀 queste malattie di stagione stanno distruggendo i nostri sogni Ahaha , vedremo un po cosa si riesce a fare! Buon anno! ❤️

  4. Che bell’anno, intriso di viaggi e tanta Italia, tutte zone meravigliose e che conosco bene.
    Vi auguro di riempire il 2016 con nuove esperienze e viaggi.
    Buon viaggio a Stoccarda e vi auguro un meraviglioso inizio di anno.
    Teneteci aggiornati!!!
    Un abbraccio

  5. In bocca al lupo… ma se c’è alterazione temperatura, sopra i 37°… meglio non partire!!! Quel che non si può fare oggi si farà domani. 🙂

  6. Un anno ricco di positività e di nuove scoperte è sempre un buon anno 😀
    Allora vi auguriamo che il prossimo lo sia ancora di più!!!
    La Germania, almeno per noi, non ci ha mai deluso e poi soprattutto a dicembre è uno dei periodi più belli per visitarla, a Stoccarda non siamo mai stati quindi vi seguiremo con piacere!
    Un abbraccio

  7. Davvero carino il vostro blog “fotografico”, e mi sembra di capire che abitiamo nella stessa regione (il Lazio… oppure ho capito male?)… quindi da oggi avete una lettrice in più! 🙂

  8. Ah che bello leggere di un anno di felicità e viaggi <3
    Vi auguro un 2016 ancora migliore e sempre ricco d'amore!

Se ti va, lasciaci un commento. Ci fa sempre piacere interagire!